Hai bisogno di assistenza?
(+39) 370 5661976
info@cgtravel.it
Via Nicola Tagliaferri 45, 50127, Novoli, Firenze
 TERMINI & CONDIZIONI       Contatti
English
Iscriviti alla Newsletter! L'iscrizione è gratuita e ti consente di ricevere le esclusive proposte di viaggio CGTRAVEL
[mailup_form]
title image

FRANCIA – LIONE

A piedi in città

FRANCIA – LIONE

UN GIORNO:

Lugdunum era il nome latino di Lione, l’antica capitale dei Galli. Fate tappa nel capoluogo della regione Rodano Alpi per farvi sorprendere da una città viva e travolgente. Mix di moderno modernissimo e antico antichissimo, avanzata tecnologia e pura natura, comunità multietniche e tradizioni autentiche. Sorge proprio sulla confluenza di due fiumi: il Rodano e la Saona, che danno carattere a tutta l’architettura urbana. A dominare il panorama la collina di Le Fourviere, luogo in cui i romani fondarono la città. È conosciuta come la collina che prega, per la presenza della Basilica Notre Dame de Fourviere. Dedicata a Maria che salvò la città in più occasioni, è per tutti i lionesi un luogo sacro, oltre che simbolo della città. Dal lato opposto sorge l’altra zona di Lione: la Croix- Rousse, la collina che lavora, chiamata così per la sua storia operaia nell’industria tessile. L’ultima grande zona in cui è divisa la città è la pittoresca Presqu’Ile. È creata dall’incrocio dei due fiumi, Rodano e Saona, e comprende la Vieux Lyon, la città vecchia, concentrato di storia, arte e gastronomia tradizionale. Al di fuori di queste grandi aree, protette dall’Unesco, Lione comprende anche il modernissimo quartiere La Confluence e l’immenso parco La Tetè D’or. Preparatevi a camminare, usate gli efficientissimi servizi urbani di tram, metro e funicolare, o pedalate in sella ad un velò. I lungofiume di Lione vi aspettano, per condurvi nelle storiche stradine, nelle chiese meravigliose, nei centri commerciali all’avanguardia, nelle trattorie tipiche e ovunque vogliate!

Vi proponiamo un itinerario breve, se avete a disposizione una sola giornata, per non perdere i punti più belli della città. Anche il resto è degno di visita, perchè non prolungare il viaggio?

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

PLACE BELLECOUR

Partite col vostro itinerario dal centro nevralgico della città: la sua immensa piazza. Pensate che è la più grande piazza pedonale d’Europa. In parte ricoperta da terra rossa, è un vero crocevia caro ai lionesi che qui si ritrovano per poi tuffarsi nello shopping nelle vie piene di negozi, nei cinema e nei tantissimi locali. Al centro spicca la statua equestre di Luigi XIV, costruita nel 1713 in onore del Re Sole. Troverete anche la statua del Piccolo Principe e di Antoine de Saint-Exupéry. Godetevi la vista mozzafiato sulla Basilica di Fourvière e, se vi trovate qui in inverno, non perdete l’occasione di fare un giro sulla ruota panoramica, per ammirare dall’alto tutta la città.

CGTravel Agenzia Viaggi Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

Dalla piazza percorrete la principale via dello shopping della città: Rue de la République, fino a raggiungere

PLACE DE LA REPUBLIQUE

Con la sua scenografica fontana che spruzza acqua verso il cielo e separa in due la via dei negozi.

Continuate fino al cuore del quartiere Presqu’ile:

PLACE DES TERRAUX

Per molti lionesi è la più bella della città. Originariamente era protetta da mura difensive e da una torre di avvistamento. Nel XVI secolo la zona fu urbanizzata con giardini, abbattendo le mura e la piazza divenne una delle più importanti della città. Secondo i lionesi porta sfortuna attraversarla nel centro: proprio qui venivano giustiziati gli oppositori del regime. Oggi è molto gradevole e al centro ospita la celebre fontana Bartholdi che rappresenta una donna seduta su un carro trainato da 4 cavalli. Simbolo della Francia e dei suoi grandi fiumi: la Senna, la Loira, la Garonna e il Rodano. È stata realizzata da Frédéric Auguste Bartholdi, lo scultore della Statua della Libertà, era destinata alla città di Bordeaux ma fu acquistata dal sindaco di Lione. Sul lato corto della piazza rettangolare vedrete l’Hôtel de Ville, il sontuoso palazzo in cui ha sede il Municipio. Sul lato lungo della piazza sorge invece il Musée des Beaux-arts, l’ex abbazia reale, che espone una collezione di opere dall’antichità fino all’arte moderna.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

Attraversate il fiume Saona passando per il Pont de la Feuillée, mentre continuate a gustare la vista su Le Fourviere, raggiungete

VIEUX LYON

uno dei quartieri storici di Lione, oggi patrimonio dell’UNESCO.  È uno dei più grandi quartieri rinascimentali d’Europa, secondo solo a Venezia. Si estende ai piedi della collina di Fourvière per ben 24 ettari e risale in parte al periodo medievale e in parte a quello rinascimentale. Passeggiate con tranquillità in questo antico reticolo di piccole strade acciottolate, impreziosito dalla grande cattedrale Saint Jean, e ricco di musei atipici e originali. Tra tutti il Museo Gadagne, ospitato in un meraviglioso edificio rinascimentale e dedicato alla storia di Lione, il Museo del cinema e delle miniature e il Museo dei burattini.

Non perdete il cortile della casa di Chamarier, la Camera degli Avvocati con la magnifica facciata ad archi con ben 24 colonne.

Fate attenzione a notare i vicoletti che collegano le strade, sono i tipici traboules della Vecchia Lione.  Una vera peculiarità architettonica del quartiere. Si tratta di scorciatoie, vicoli nascosti, che collegano una strada all’altra, attraversando uno o più edifici e cortili. Furono costruiti per porre rimedio al caos urbano che si creò in città nel Rinascimento, quando la popolazione crebbe e furono costruiti alla rinfusa nuovi edifici addossati a quelli già esistenti. Passando a piedi per i trabolues i cittadini evitavano lunghe deviazioni e gli artigiani della seta, i canuts, potevano trasportare i tessuti fuori dalle officine anche in caso di pioggia. Inoltre questi passaggi segreti furono usati come rifugio durante guerre e rivolte, e come sede operativa della resistenza di Lione durante la Seconda Guerra Mondiale, essendo sconosciuti ai nazisti. Oggi alcuni sono chiusi al pubblico, dal momento che attraversano edifici residenziali. Divertitevi a scoprire i traboules o approfittate delle visite guidate. I più famosi sono segnalati da cartelli. Al numero 54 di rue Saint-Jean c’è il più lungo di Lione che attraversa 3 cortili e 4 edifici.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

Rue Saint-Jean è la via principale che percorre la Vieux Lyon. Brulica di negozi e ristoranti, i tipici bouchon lionesi, dove fermarvi ad assaporare il meglio della gastronomia lionese. Vi porterà dritti dritti alla 

CATTEDRALE DI SAINT JEAN

Sorge nell’omonima piazza che occupa con tutta la sua imponente presenza, insieme al Battistero di Saint Jean.

Prima della costruzione di Fourvière, era la chiesa principale di Lione.  È un vero gioiello dell’architettura lionese. La sua costruzione durò ben tre secoli, tra il XII e il XV secolo, perciò noterete mescolati vari stili architettonici, iniziando col  romanico  per finire con il gotico. È stata teatro di eventi storici molto importanti, come i concili di Lione l’incoronazione di Papa Giovanni XXII nel 1316 e il matrimonio di Enrico IV e Maria de ‘Medici nel 1600. Entrate per capire quanto sia luminosa e affascinante, con la sua altezza vertiginosa, le vetrate coloratissime e il rosone centrale. Non perdetevi l’orologio astronomico risalente al XIV secolo. Conserva i suoi meccanismi originali e riporta con precisione la data, le posizioni della luna, del sole, della Terra di ogni anno. Al di sopra dell’orologio una serie di automi si mettono in movimento due volte al giorno rappresentando scene di animali e l’Annunciazione.

L’ingresso alla cattedrale è gratuito. Lunedì- venerdì: 8.15-19:45; Sabato e Domenica: 08 – 19

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

Salutate la Vieux Lyon, magari dopo una pausa per ristorarvi in una delle ottime boulangerie, e dirigetevi alla stazione Vieux-Lyon – Cathédrale de Saint-Jean, proprio accanto alla Cattedrale, per prendere la Funicolare che vi porterà sulla collina di Fourviere. A meno che non la vogliate raggiungere con l’irta scalinata che parte da Saint Jean. La funicolare, ficelle per i lionesi, con un viaggio di appena due minuti vi trasporterà in un luogo che è riduttivo definire panoramico. La collina che prega, la culla della città. Qui troverete la Basilica di Notre Dame e i Teatri romani.

BASILICA DI NOTRE DAME

Fu costruita tra il 1872 e il 1884 come segno di devozione alla Vergine Maria che salvò la città in diverse occasioni. La collina era già sede di una piccola cappella fin dal XII sec. ed ha sempre rappresentato per i lionesi il luogo dove recarsi in pellegrinaggio per chiedere grazie a Maria. Nel 1852 fu portata sulla collina la statua dorata della Vergine, e da allora ogni anno l’8 dicembre si tiene una grande processione da Saint Jean a Fourvière. Al tramonto, i cattolici illuminano le finestre con le candele. La grande devozione mariana si è trasformata nella Fete de Lumiere che oggi attira migliaia di persone per assistere a quattro giorni in cui tutta Lione risplende di istallazioni luminose all’avanguardia. Se vi trovate in città in quei giorni vivrete uno spettacolo unico ed indimenticabile.

La bellissima chiesa, che spicca col suo bianco candido, ha ispirazione bizantina, gotica e romanica, la struttura ingloba due chiese sovrapposte.  Le quattro torri ottagonali esterne le conferiscono un aspetto di vera e propria fortezza, anche se secondo i lionesi ricordano un elefante rovesciato. Provate a vederlo. L’interno è splendido, scendete nella cripta e notate tutti i ricchi decori, le raffigurazioni della Vergine e i mosaici che ripercorrono la presenza della Vergine nella storia di Francia e della Chiesa. Per i più audaci è magnifica la vista che regala la cima del campanile, il punto più alto della Basilica. Un luogo veramente suggestivo e intriso di spiritualità che vi colmerà di pace.

Ingresso gratuito. Aperta tutti i giorni dalle 07:00 alle 20:00.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

Dalla Basilica, percorrendo Rue Roger Radisson, si raggiunge in meno di 10 minuti di cammino

TEATRO GALLO ROMANO

Vi troverete nel luogo più antico di Lione, testimonianza della dominazione Romana. L’anfiteatro risale addirittura al 43 a.c.  Era in grado di ospitare circa  12000 spettatori che assistevano a spettacoli, teatrali e concerti.

Proprio accanto sorge il teatro piccolo, indicato come Odeon , che risale al 1° secolo d.C.

La visita alla zona archeologica è gratuita. ORARI: Aprile-Settembre:7-21; Settembre-Aprile: 7-19.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

Rientrate nelle Vieux Lyon con la funicolare e gustatevi la città al buio. Le luci la avvolgono in un’atmosfera magica e sensuale irresistibile. I ponti sono scenografici di notte, con gli edifici illuminati che si specchiano nei fiumi. Per cena avrete l’imbarazzo della scelta. Siete nella capitale della gastronomia francese! Deliziatevi nei bouchon, le trattorie tipiche ma pur sempre raffinate, con arredamento folklorisitico, che servono esclusivamente piatti tradizionali. Qui gusterete la rosette, il tipico salume lionese, la salade con pancetta uova e crostini, gli immancabili canard e poulet, le infinte frattaglie, i formaggi cremosi tipici Saint-Marcellin et Saint-Félicien, le quenneles, la sauisson briochè , les Cervelles de Canutche non è un cervello ma un delizioso fromage blanc lavorato con formaggio di capra e condito con erbe, olio, sale e pepe, e tanti altri piatti elaborati. Il tutto annaffiato dai vini Saint Joseph e Crozes-hermitage, i migliori dei vigneti Côtes du Rhône. Non potete che finire con il dolce tutto rosa, lo avrete visto farvi capolino dalle vetrine delle pasticcerie: l’irresistibile Tarte aux Praline, pasta sablè guarnita con le praline rosa de Saint Jenix . Provare per innamorarsene.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

Chi ha più di una giornata da dedicare a Lione non può perdersi:

LA CROIX ROUSSE

la collina che lavora, è il quartiere opposto a Le Fourviere. Anche questa collina è raggiungibile con la funicolare che parte dalla Cattedrale di Sant-Jean, o altrimenti salendo per le irte strade che partono da Place de Terreaux, sulla Presqu’Ile. Il quartiere è profondamente segnato dal suo passato, in riferimento ai canuts, ovvero gli operai delle industrie della seta che la popolavano e che nel 1831 iniziarono la prima rivolta operaia della storia. I suoi edifici sono altissimi e hanno grandi finestre: dovevano ospitare le immense macchine per tessere la seta. Oggi la zona si è rinnovata e trasformata in un luogo di cultura ricca e variegata, pur mantenendo sempre l’aspetto di un villaggio. Il Croix-Rousse è uno dei quartieri più ricchi di arte urbana: dal 1968 si è sviluppata l’arte dei murales, con artisti di graffiti formati alla Scuola di Belle Arti. Adornano i muri urbani con opere coloratissime che cambiano periodicamente.

Passeggiate per la scenografica Montèè della Grande Cote, e raggiungete Mur des Canuts. Resterete estasiati dal più grande murale d’Europa: fu realizzato nel 1987 per rappresentare la vita quotidiana del quartiere. La particolarità dell’opera è che si tratta di un murale vivente: viene regolarmente aggiornato, per corrispondere ai cambiamenti degli edifici e dei personaggi raffigurati. C’è chi invecchia, chi cambia di posto. Non vi resta che fotografarlo e tornare tra qualche anno.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

PARCO DE LA TETE D’OR

Addentratevi nel più grande parco pubblico di Francia: ben 117 ettari proprio all’interno della città. Dal 1857 è un vero polmone verde, un luogo paradisiaco, ideale per il relax, per i pic-nic e per svolgere attività fisica. I lionesi lo adorano e da mattina a sera percorrono i suoi sentieri facendo jogging. All’ora di pranzo brulica di coperte sui prati e cestini da pic-nic.  Fate scorta di leccornie in una boulangerie e godetevi una pausa al fresco degli alberi. Gli scoiattoli vi faranno compagnia. E non crediate che siano gli unici animali presenti: il Parco ospita un immenso Zoo, ad ingresso libero. Più di 400 specie dal leone alle giraffe, alle scimmie, passando per gli orsi e le infinite specie di uccelli. Vivono in semi- libertà, perfettamente integrati nel Parco. I cervi hanno addirittura un parco riservato. Nel cuore del Parco si trova anche uno spettacolare giardino botanico, uno dei più grandi musei a cielo aperto d’Europa, con 15.000 specie di piante diverse esposte in esterno o nelle serre. I bambini si divertiranno nei vari giochi e sulla giostra del 1895. L’ultima chicca: il lago all’interno del Parco, visitabile sui pedalò o sulle barche. Una giornata alla Tete d’Or vi ricaricherà di energia e buon umore.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

BANCHINE SUI FIUMI RODANO E SAONA

Lungo i due fiumi che attraversano la città potrete percorrere chilometri di piacevoli camminate, tra scorci sulla collina di Le Fourviere e sugli edifici della città. Approfittate delle tante chiatte trasformate in bar, discoteche o bistrot per una piacevole pausa di relax oppure imbarcatevi su una barca per fare una piacevolissima crociera e conoscere Lione dal fiume.

QUARTIERE PART DIEU

La zona degli affari della città. Ricca di edifici super moderni come la torre InCity, la torre Oxygene e il Crayon, con un ristorante panoramico al 32^piano che vi permetterà di ammirare una vista a 360° su tutta la città. Imperdibile l’immenso Centro Commerciale Part Dieu: dalla gastronomia all’alta moda, passando per lo sport e la musica: un’area infinita che soddisferà ogni esigenza. Attenti solo a non perdervi!

LES HALLES DE LYON PAUL BOCUSE

Obiettivo eccellenza gastronomica. Una visita alle Halles è un’esperienza imperdibile per ogni viaggiatore amante del cibo di qualità. Nel quartiere Part Dieu, dal 1971 ha sede questo ricchissimo mercato coperto. Nel 2006 si è rinnovato nel design e negli spazi completamente ridisegnati e si è insignito del nome di Paul Bocuse, chef pluristellato, ambasciatore mondiale dell’alta cucina, e mago dei forni. Nei suoi tre piani troverete 56 commercianti, tra cui orticoltori, macellai, pescivendoli, ristoratori, casari, fornai, cioccolatieri, pasticceri.. Ognuno difende la memoria del gusto della regione, proponendovi prodotti eccellenti. Divertitevi a sperimentare, assaggiare, annusare e degustare: solo così capirete perchè Lione è definita capitale della gastronomia francese.

ORARIO: Lunedì-Sabato dalle 7 – 19; Domenica e festivi: 7 – 13.

Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
Lione-Guida-Viaggio-Blog-Agenzia-Viaggi-CGTravel-via-Tagliaferri-45-Firenze. Guida Viaggio Blog Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

➸ Francia – Normandia la via dei formaggi

➸ Francia- Le Mont Saint Michel

Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.