Hai bisogno di assistenza?
(+39) 370 5661976
info@cgtravel.it
Via Nicola Tagliaferri 45, 50127, Novoli, Firenze
 TERMINI & CONDIZIONI       Contatti
English
Iscriviti alla Newsletter! L'iscrizione è gratuita e ti consente di ricevere le esclusive proposte di viaggio CGTRAVEL
[mailup_form]

VIAGGIO in Corea del Sud & Filippine

Tra luoghi sacri & paesaggi spettacolari

Un viaggio in Corea del Sud e Filippine,  è un’occasione imperdibile per i viaggiatori che amano le terre lontane, le antiche tradizioni, i luoghi simbolici e i paesaggi insoliti. Partirete dalla vivace e caotica Seoul, il cuore del paese. Vi incanterà con il suo mix di edifici moderni e avveniristici, templi sacri e palazzi imperiali, come il Palazzo Gyeongbokgung, ancora animato dalla tradizionale Cerimonia del Cambio della Guardia Reale. Con un treno proiettile raggiungerete Gyeongju, un vero e proprio museo a cielo aperto. Per le stradine lastricate del Villaggio Tradizionale Hanok di Gyochon, sarete totalmente immersi nella cultura e nell’architettura tradizionale coreana, mentre nelle sale del Gyeongju National Museum scoprirete la storia del paese. Da Gyeongju, vi sposterete a Busan, la principale città portuale della Corea del Sud, un’accattivante unione di grattacieli moderni, luoghi storici, mercati tradizionali e paesaggi naturali incantevoli. Dopo aver ammirato la costa coreana dalle scogliere di Busan, sulla Oryukdo Skywalk, e aver respirato l’atmosfera locale nel villaggio tradizionale Huinnyeoul Culture Village, volerete a Cebu, nelle Filippine.

Qui vivrete esperienze toccanti. Potrete visitare il tempio Taoista di Cebu, uno dei più grandi templi taoisti al di fuori della Cina. Risalirete agli albori del cristianesimo nelle Filippine con la visita alla più antica chiesa delle Filippine: la Basilica del Santo Niño, che custodisce il Santo Niño di Cebu, o il Santo Bambino di Cebu, una delle più antiche e venerate immagini di Gesù Bambino nelle Filippine.

Dedicherete un’intera giornata all’isola di Bohol, tra i simpatici primati notturni Tarsi. Camminerete nella Foresta Artificiale di Bilar, immersi nell’atmosfera tranquilla creata dai maestosi alberi di mogano che si ergono verso il cielo. Navigherete in balsa sul fiume Loboc, per ammirare il paesaggio dell’isola e la vita selvatica. Raggiungerete la Chiesa di Baclayon, monumento nazionale, riconosciuta come uno dei più importanti esempi di architettura religiosa coloniale nelle Filippine.

Infine, volerete a Manila, la capitale delle Filippine, situata sull’isola di Luzon. Con un tour di una giornata scoprirete la città fortificata Intramuros e le altre attrazioni della città. Per fare il carico di adrenalina, avrete a disposizione un tour in barca sull’isola del vulcano Taal: uno dei vulcani più piccoli e attivi al mondo, spettacolarmente adagiato nell’omonimo lago.

Il vostro viaggio di gruppo sarà un tripudio di emozioni e scoperte, a stretto contatto con paesaggi spettacolari e realtà antiche che vi regaleranno un piacevole senso di sacralità immortale.

Viaggio individuale CGTravel.

TAPPE DEL VIAGGIO

Incheon – Seoul  – Gyeongju – Busan – Cebu  – Bohol –  Cebu –  Manila – Taal – Manila – Italia

PARTENZE DA DICEMBRE A GIUGNO
  • Durata del viaggio: 12 giorni/ 11 notti
Contatta il nostro booking per ricevere la quotazione.

Contatta il nostro booking per ricevere la quotazione.

RICHIEDI INFO

Vuoi sapere di più su questo viaggio o desideri ricevere un preventivo?

corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45
corea del sud Viaggio Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45
corea del sud Viaggio Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45
corea del sud Viaggio Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

COSA RENDE UNICO QUESTO VIAGGIO?

corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45
  • Seoul: la grande capitale, caotica e sfavillante ricca di grattacieli ed edifici ultramoderni e custode di un antico passato
  • Gyeongju: un vero museo a cielo aperto, con la più antica pagoda del paese, le rovine di Weolseong, i templi di Bulguksa e la grotta di Seokguram
  • Villaggio Gyochon: dove è intatta la cultura tradizionale coreana,  l’architettura storica delle case hanok e la vita quotidiana nel contesto della dinastia Joseon
  • Siti Patrimonio dell’umanità UNESCO: Tempio di BulguksaGrotta di Seokguram
  • Mercati storici di Busan: il Mercato di Jagalchi, l’enorme mercato del pesce e il mercato di Kukje, un tripudio di prodotti locali
  • Hwangnyeongsan Mountain: la montagna da cui godere  viste panoramiche spettacolari sulla città di Busan e sul Mar del Giappone
  • Oryukdo Skywalk: la passerella di vetro sospesa sopra le scogliere, che offre ai visitatori l’emozionante esperienza di camminare letteralmente sull’acqua
  • Huinnyeoul Culture Village: il vivace villaggio abbellito da murales
  • Tempio Taoista di Cebu, uno dei più grandi templi taoisti al di fuori della Cina
  • Santo Niño di Cebu: una delle più antiche e venerate immagini di Gesù Bambino nelle Filippine, donata da Ferdinando Magellano
  • Santuario dei Tarsi a Bohol: avvistiamo i piccolissimi primati notturni con grandi occhi sporgenti e lunghe dita endemici delle Filippine
  • Foresta Artificiale di Bilar: passeggiata in tranquillità tra maestosi alberi di mogano
  • Crociera in balsa sul fiume Loboc, per ammirare il paesaggio dell’isola di Bohol e la vita selvatica
  • Isola del vulcano Taal: tour in barca sul lago Taal, per vedere da vicino uno dei vulcani più piccoli e attivi al mondo

ITINERARIO

Corea-viaggi-CGTravel-TO-Firenze-via-Tagliaferri-45

GIORNO 1: PARTENZA DALL’ITALIA –  COREA DEL SUD

Partenza!

Partenza dall’Italia dall’aeroporto prescelto con destinazione Incheon, Corea del Sud.

GIORNO 2: Seoul

Arrivo a Seoul

Arrivo all’aeroporto internazionale di Inchon e trasferimento a Seoul, con il velocissimo treno Arex Express. Dopo il check-in in hotel, vi immergerete immediatamente nelle atmosfere magiche di questa metropoli con una passeggiata tra i viali di ciliegi in fiore, mentre vi dirigete verso il ristorante per la cena di benvenuto. Seoul conserva ancora intatti templi e palazzi reali delle grandi dinastie del passato. Dopo cena, sarà possibile prendere parte ad una passeggiata notturna facoltativa per fotografare i ciliegi in fiore (senza costi aggiuntivi), quindi rientreremo in hotel per il pernottamento.

Pernottamento in hotel.

corea viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45
corea del sud Viaggio Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

GIORNO 3: Seoul

La fusione di moderno e antico

Oggi, dopo la colazione, partite per un’intera giornata dedicata alla visita della capitale coreana, moderna e antica al tempo stesso. La visita si effettua con mezzi pubblici e a piedi. Iniziate con la visita del Villaggio Bukchon Hanok autentico villaggio coreano che vanta sei secoli di storia, dove ancora vivono discendenti aristocratici della Dinastia Chosun e dalla quale si osservano bellissimi scorci della città. Procedete con la visita del Palazzo Changdeokgung, il Palazzo dell’Est, il meglio conservato tra i cinque palazzi reali dell’epoca della Dinastia Joseon. Il suo bellissimo giardino è famoso per essere perfettamente in armonia con la natura circostante. Pranzo in stile street-food a base di specialità locali presso lo storico mercato di Gwangjang. Dopo pranzo, passeggiata lungo la Insa-dong Antique Alley, con i suoi negozi di artigianato e antiquariato e le gallerie d’arte e visita del Tempio di Jogyesa, uno dei più popolari di Seoul, centro del buddismo zen. Raggiungete il Deoksugung Palace, ex-residenza dell’imperatore Gojong. Proseguite con una passeggiata lungo il canale Cheonggyecheon Stream che scorre per 5.84 Km nel centro della città con i suoi 22 ponti.

Scattate qualche foto dal parco alla Torre di Seoul, chiamata anche N Seoul Tower, che si trova sul Monte Namsan (480 m.). Concludete la giornata con la visita del Museo Nazionale della Corea, il più grande del paese, ospitante una vasta collezione di reperti e opere d’arte che coprono più di 5.000 anni di storia coreana. Cena al ristorante locale per assaggiare il tipico barbecue coreano.

Pernottamento in hotel.

GIORNO 4: Seoul – Gyeongju

Il treno proiettile

Colazione in hotel e ultime visite di Seoul. Visiterete il complesso del Palazzo di Gyeongbokgung, conosciuto anche come il “Palazzo della Felicità Splendente“, è uno dei principali siti storici e culturali del paese. Costruito nel 1395, durante la dinastia Joseon, il Palazzo di Gyeongbokgung è stato la residenza principale dei re della dinastia Joseon e del governo coreano fino al XIX secolo. È stato distrutto diverse volte durante le guerre e i conflitti, ma è stato restaurato nel corso degli anni per preservare la sua importanza storica e culturale. Il palazzo è famoso per la sua architettura tradizionale coreana, con grandi cortili aperti, padiglioni dai tetti colorati e un’atmosfera maestosa. Ogni parte del palazzo ha un significato simbolico e riflette la filosofia e la cultura dell’epoca in cui è stato costruito.

Al termine delle visite, ritiro dei bagagli in hotel e partenza dalla stazione centrale di Seoul per l’imbarco sul treno proiettile che in due ore vi porterà nella cittadina di Gyeongju, considerata da molti la capitale culturale del paese. All’arrivo trasferimento in hotel. Cena in ristorante locale e pernottamento.

Pernottamento in alloggio tradizionale.

corea viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (1)
Donggung Palace corea viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (2)
GYEONGJU corea del sud Viaggio Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze
GYEONGJU corea del sud Viaggio Agenzia Viaggi CGTravel via Tagliaferri 45 Firenze

GIORNO 5: Gyeongju – Busan

La città Patrimonio Unesco

Oggi, dopo la colazione, incontro la guida locale e partenza per la visita del Tempio Bulguksa. Il complesso di templi fu costruito nel 528. Nel 1995 è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità Unesco; a circa 4 km dal tempio Bulguksa si visita della Grotta di Seokguram, situata sul monte Tohamsan a m. 750 s.l.m., che sovrasta il Mar del Giappone, ove si ammirano pregevoli sculture buddiste; la grotta rappresenta il viaggio spirituale verso il nirvana e vede il suo fulcro nel l’imponente Statua del Budda seduto in meditazione. Proseguimento delle visite con il Daeneugnwon, noto come Tumuli Park, che ospita 20 tombe reali risalenti al periodo precedente l’unificazione e l’Osservatorio astronomico Cheomseongdae (cheomseongdae significa “torre dell’osservazione delle stelle”), costruito durante la dinastia Silla nel VII° secolo e considerato il più antico osservatorio dell’Estremo Oriente: la torre, alta più di 9 metri, è stata costruita con 362 blocchi di granito sagomato disposti su 27 strati circolari. Proseguimento verso il villaggio tradizionale di Gyeongju Gyochon. Questo villaggio offre ai visitatori un’esperienza autentica della vita tradizionale coreana durante il periodo Joseon. Il villaggio conserva molte case tradizionali coreane, chiamate hanok, che sono state restaurate e preservate per mostrare l’architettura e lo stile di vita dell’epoca. Le case sono dotate di tetti in paglia e di pavimenti in legno, con cortili interni e giardini, offrendo un’immersione autentica nella cultura tradizionale coreana. All’interno del villaggio, i visitatori possono esplorare diverse attrazioni, tra cui musei, botteghe artigiane, caffetterie e ristoranti che offrono piatti tradizionali coreani. Ci sono anche dimostrazioni di artigianato tradizionale, come la ceramica e la tessitura, che permettono ai visitatori di partecipare attivamente alla cultura del villaggio. Tappa obbligatoria al Gyeongju National Museum. Uno dei più importanti musei della Corea del Sud, fondato nel 1945. Il museo si trova in un edificio moderno ma è immerso in un parco che permette ai visitatori di godere della bellezza naturale circostante mentre esplorano le ricchezze storiche e culturali della regione. Il museo ospita una vasta collezione di reperti storici che risalgono all’epoca del regno di Silla, uno dei tre regni storici della Corea. Questi reperti includono manufatti artistici, oggetti rituali, sculture, dipinti, manoscritti antichi, armi, armature e altri oggetti che forniscono un’importante testimonianza della vita e della cultura di Silla. Uno dei pezzi più celebri del museo è l‘orologio solare di Cheomseongdae, una struttura antica che serviva per misurare il tempo, risalente al VII secolo d.C. Inoltre, il museo ospita anche reperti provenienti da altri periodi storici della Corea, che aiutano i visitatori a comprendere meglio l’intera storia del paese. Alla sera visita al Donggung Palace con il suggestivo e scenografico Anapi Pond, lago artificiale realizzato nel 7° secolo, dove si trovano varie isole di suggestivo impatto scenografico quando illuminate. Al termine delle visite, trasferimento privato a Busan. Cena e pernottamento.

Pernottamento in hotel.

GIORNO 6: Busan

La seconda città più grande della Corea

Colazione in hotel e inizio della visita di Busan, la seconda città più grande della Corea del Sud che vanta una storia millenaria. Nel 15° secolo il governo Coreano la designò come porto commerciale ed oggi Busan è il quinto porto al mondo per la movimentazione dei containers.
Proseguimento alla volta del pittoresco ex villaggio di pescatori di Gamcheon, adagiato tra le colline con vista mare e conosciuto come la Santorini coreana, i cui tetti e facciate delle case sono una vera esplosione di colori pastello. Continuiamo verso il Jagalchi Market, uno dei mercati del pesce più grandi e famosi della Corea del Sud. Con una storia che risale a oltre un secolo fa, il Jagalchi Market è diventato un’icona della vita quotidiana e della cultura della città. Il mercato è composto da due parti principali: il mercato coperto, che vende una vasta gamma di frutti di mare freschi e prodotti ittici, e il mercato all’aperto, dove si possono trovare banchi e bancarelle con una grande varietà di pesce, molluschi e crostacei appena pescati. Il mercato è noto per la sua vivace atmosfera e per la vasta selezione di frutti di mare freschi disponibili. I visitatori possono vedere i pescatori scaricare il pesce direttamente dalle barche e assistere al processo di negoziazione tra i pescatori e i clienti. Pranzo all’interno del mercato che serve piatti a base di pesce fresco cucinato al momento. Visitiamo un altro mercato imperdibile, il Gukje Market, uno dei più grandi e storici mercati tradizionali del paese. Il suo nome, che significa “mercato internazionale”, risale al periodo della Guerra di Corea, quando il mercato è diventato un importante centro di commercio informale tra i soldati stranieri e la popolazione locale. Il Gukje Market offre una vasta gamma di prodotti, tra cui vestiti, accessori, articoli per la casa, prodotti alimentari, souvenir e molto altro ancora. È diviso in varie sezioni, ognuna specializzata in un tipo specifico di merce. Il Gukje Market è stato il set di diverse produzioni cinematografiche, tra cui il famoso film “Oltre il confine”, che ha contribuito a renderlo ancora più famoso a livello nazionale e internazionale. Ci dirigiamo in alto verso una delle montagne più alte della regione, con un’altitudine di circa 427 metri. La Hwangnyeongsan Mountain è una tappa perfetta per godere di viste panoramiche sulla città di Busan e sul Mar del Giappone.
Penultima tappa della giornata, BIFF Square, famosa strada pedonale situata nel cuore del distretto di Nampo-dong di Busan,. Il nome “BIFF” sta per Busan International Film Festival, poiché la strada è stata creata in concomitanza con l’evento e funge da luogo di celebrazione e attrazione per i cinefili e i turisti. La strada è conosciuta per la sua vivace atmosfera e la sua ricca varietà di attività. È fiancheggiata da numerosi negozi, bancarelle, caffetterie, ristoranti e punti vendita di street food, che offrono una vasta gamma di cibo locale e articoli di artigianato. È un luogo ideale per fare shopping, assaggiare deliziosi cibi di strada e immergersi nella cultura popolare di Busan. BIFF Square è anche famosa per la sua “Walk of Fame“, una serie di piastrelle incastonate nel marciapiede che commemorano le stelle del cinema coreano e internazionale che hanno partecipato al Busan International Film Festival. È possibile trovare nomi di attori, registi e altre personalità del cinema che hanno lasciato il loro segno durante l’evento. Ultima tappa prima di rientrare in hotel è il tempio Beomeosa, considerato uno dei principali siti religiosi e culturali della Corea. È stato distrutto e ricostruito più volte nel corso dei secoli, ma ha mantenuto la sua importanza spirituale e storica. Il Beomeosa Temple è rinomato per la sua bellezza architettonica e la sua posizione scenica tra le montagne. Il complesso del tempio comprende numerose strutture, tra cui il Daeungjeon (Sala Principale), il Gwaneumjeon (Sala di Guanyin), il Sanshingak (Campanile a Tre Livelli) e il Nahanjeon (Sala dei Monaci). Molte di queste strutture sono state restaurate e conservano ancora l’architettura e l’arte tradizionale coreane.

Pernottamento in hotel.

corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze v
corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (6)
Oryukdo Skywalk, corea viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (5)

GIORNO 7: Busan – Cebu, Filippine

Partenza per le Filippine

Dopo colazione dirigetevi verso la costa. Prima tappa Mipo, questo splendido porto offre una magnifica vista del contrasto tra i grattacieli di Haeundae da un lato e i piccoli pescherecci che punteggiano la costa dall’altro. Qui prendete lo Sky capsule, un percorso di circa 2 km che ci porterà a Cheongsapo. Rientro verso Oryukdo Skywalk, che offre una vista mozzafiato sull’oceano e sulle scogliere circostanti. È una passerella di vetro sospesa sopra le scogliere, che offre ai visitatori l’emozionante esperienza di camminare letteralmente sull’acqua. È un luogo ideale per scattare fotografie spettacolari e godersi la bellezza naturale della costa coreana.
Terminate a Huinnyeoul Culture Village, un pittoresco villaggio di Busan. È famoso per le sue strette stradine, le case tradizionali colorate e l’atmosfera accogliente che richiama un’epoca passata. Il villaggio è un luogo affascinante da esplorare, con molti murales artistici che adornano le pareti delle case e delle strade, creando uno scenario vivace e pittoresco. Rientro in hotel per prendere le valigie. Trasferimento in aeroporto e partenza in serata da Busan con volo diretto a Cebu, Filippine.

GIORNO 8: Cebu

Templi & Forti

Arrivo e trasferimento in hotel, check-in e pernottamento. Colazione in hotel e partenza per un tour giornaliero di Cebu e dei suoi dintorni.
Dopo 40 minuti circa di auto arriviamo fino al tempio Taoista di Cebu, uno dei più grandi templi taoisti al di fuori della Cina. Il tempio è stato costruito dalla comunità cinese di Cebu nel 1972 per servire la crescente popolazione cinese-taoista nella regione. È noto per la sua architettura impressionante, con dettagli intricati e colori vivaci che riflettono le tradizioni e le credenze taoiste. Rientro verso la città, prima tappa il museo Nazionale. L’eccellente museo è composto da diverse gallerie, ospitate in un massiccio edificio in pietra corallina adibito a carcere provinciale di Cebu dal 1870 al 2004. Le sale sono dedicate ai vari periodi della storia cittadina. La galleria dedicata all’epoca americana custodisce un’avvincente raccolta di lettere e cimeli di Thomas Sharpe, uno dei 1065 insegnanti conosciuti con il nome di thomasites che arrivarono qui all’inizio della colonizzazione americana per compiere la missione voluta dal presidente McKinley: ‘istruire i filippini’.
Continuate verso il Forte San Pedro, una storica struttura militare situata a Cebu City. Costruito dagli spagnoli nel XVI secolo, è considerato uno dei più antichi e meglio conservati forti militari del paese. Il forte fu costruito nel 1565 per proteggere la città dagli attacchi e dalle incursioni dei pirati. La sua forma triangolare è tipica dei forti spagnoli dell’epoca coloniale. Durante il periodo coloniale spagnolo, il forte fu utilizzato anche come struttura difensiva contro le ribellioni locali.

A poca distanza risiede il Santo Niño di Cebu, o il Santo Bambino di Cebu, è una delle più antiche e venerate immagini di Gesù Bambino nelle Filippine. La statua è stata donata dagli spagnoli nel 1521, quando il navigatore portoghese Ferdinando Magellano ha offerto l’immagine come regalo alla regina consorte Juana, durante la sua visita a Cebu. Questo evento segna il momento in cui il cristianesimo è stato introdotto nelle Filippine. La statua del Santo Niño è diventata un’icona religiosa e culturale molto importante per il popolo filippino. È conservata nella Basilica del Santo Niño a Cebu City, una delle chiese più antiche delle Filippine. Ogni anno, in occasione della festa del Santo Niño, che si tiene il terzo domenica di gennaio, la città di Cebu diventa il centro di una grande festa chiamata Sinulog Festival. Durante questa celebrazione, migliaia di devoti si radunano per rendere omaggio al Santo Niño attraverso balli, processioni e altre manifestazioni culturali.

Non potete non visitare la Croce di Magellano. Fu eretta da Ferdinando Magellano e i suoi uomini nel 1521, durante la loro spedizione di circumnavigazione del globo. La croce fu posta da Magellano come segno di cristianizzazione delle isole filippine e per commemorare il suo arrivo e l’inizio del cristianesimo nell’arcipelago. La croce originale di Magellano non è più intatta, poiché parti di essa sono state rimosse per proteggerla dalle persone che credevano che avesse poteri miracolosi. Tuttavia, una replica della croce è stata posta sullo stesso sito per preservare il ricordo storico e religioso. Si trova vicino alla Basilica del Santo Niño. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Pernottamento in hotel.

corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (9)
Basilica del Santo Niño a Cebu City ,filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (1)
filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (3)
filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (2)

GIORNO 9: Cebu – Bohol

Tarsi & Fiumi

Partenza al mattino presto  per l’esplorazione di Bohol. Prenderete il traghetto per l’affascinante isola, dove come prima tappa vi attenderanno le iconiche Colline del Cioccolato. Queste 1.268 colline, considerate un monumento geografico delle Filippine, offrono un paesaggio ondulato mozzafiato. Continuate verso il santuario dei Tarsi: piccoli primati notturni con grandi occhi sporgenti e lunghe dita. Sono tra le specie di primati più piccole al mondo e sono endemici delle Filippine, con la maggior parte delle popolazioni concentrata sull’isola di Bohol. Questi animali sono noti per la loro timidezza e per il loro comportamento tranquillo, passando gran parte del loro tempo appollaiati sugli alberi. Procediamo verso la Bilar Man-Made Forest. Si tratta di una vasta area di foresta di mogano, coltivata dall’uomo con alberi allineati lungo entrambi i lati della strada principale che attraversa la foresta. Questa foresta è stata piantata dagli abitanti locali e dalle autorità ambientali per scopi di conservazione e per preservare l’ambiente naturale dell’isola. La Foresta Artificiale di Bilar offre un’esperienza suggestiva mentre si viaggia attraverso di essa, con la sua atmosfera di tranquillità e la vista dei maestosi alberi di mogano che si ergono verso il cielo. È anche un importante habitat per una varietà di specie di flora e fauna, contribuendo alla diversità biologica dell’isola. Continuate verso il fiume Loboc, noto per le sue acque tranquille e la sua bellezza naturale, circondata da lussureggianti foreste pluviali e paesaggi incantevoli. Qui effettuerete una crociera con una barca a fondo piatto, solitamente chiamata “balsa“, che navigherà dolcemente lungo il fiume. Durante il viaggio, è possibile ammirare la vista panoramica della vegetazione circostante, ascoltare il canto degli uccelli e osservare la vita selvatica lungo le sponde del fiume. Pranzo tipico servito a bordo della balsa. Vi dirigete verso la città di Tagbilaran e visitiamo la Chiesa di Baclayon, costruita nel 1596,  è considerata un importante sito storico e religioso nel paese. Presenta un’imponente architettura coloniale spagnola, con muri spessi di corallo e pietra tagliata, e un campanile alto e slanciato. All’interno, la chiesa è decorata con affreschi e sculture religiose che risalgono ai primi giorni della colonizzazione spagnola delle Filippine. La Chiesa di Baclayon è stata dichiarata monumento nazionale ed è stata riconosciuta come uno dei più importanti esempi di architettura religiosa coloniale nelle Filippine. Riprendete il traghetto e rientrate a Cebu City. Cena e pernottamento.

Pernottamento in hotel.

GIORNO 10: Cebu – Manila

Città coloniali Spagnole

Stamattina, dopo la colazione, trasferimento all’aeroporto di Cebu per l’imbarco sul volo diretto a Manila. Arrivo previsto per l’ora di pranzo. Trasferimento in hotel per lasciare le valigie e partire alla scoperta di Intramuros, un’area storica murata all’interno della città. È stato costruito durante il periodo coloniale spagnolo nel XVI secolo, come centro di potere politico, religioso e militare. La parola “Intramuros” stessa significa “all’interno delle mura” in spagnolo. Pranzo in ristorante locale durante il tour. Rientro in hotel per la cena. Pernottamento.

Pernottamento in hotel.

filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (4)
filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (5)

GIORNO 11: Isola del vulcano Taal

Laghi & Vulcani

Colazione e partenza per un tour giornaliero dell’isola del vulcano Taal. Il vulcano Taal è considerato uno dei vulcani più piccoli e attivi al mondo ed è situato all’interno di una caldera, che è un grande cratere formatosi durante eruzioni passate. La sua posizione è particolarmente unica poiché si trova su un’isola all’interno di un lago, il Lago Taal.
Il Taal è stato protagonista di numerose eruzioni storiche, alcune delle quali sono state molto distruttive. La sua eruzione più recente significativa è avvenuta nel gennaio 2020, quando è stato emesso un avviso di eruzione di livello 4, il secondo più alto, a causa dell’attività vulcanica che ha generato una colonna di cenere e gas vulcanici alto diversi chilometri sopra il cratere. Qui farete un tour in barca, così da ammirare il vulcano in tutta la sua maestosità. Pranzo in un ristorante locale. Rientro in hotel e cena.

Pernottamento in hotel.

GIORNO 12: Manila – Italia

Alla prossima avventura!

Trasferimento in aeroporto e partenza da Manila con il volo di rientro in Italia. Arrivo previsto in serata in Italia.

Arrivederci al prossimo viaggio!

filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (5)

Viaggi CGTravel in Corea del Sud & Filippine

LA QUOTA COMPRENDE:

● Tutti i trasferimenti come da programma;

● Pernottamenti in camera doppia: n. 2 a Seoul in Hotel categoria 3* con colazione; n. 1 a Gyeongju in alloggio tradizione con colazione; n. 2 a Busan in Hotel categoria 4* con colazione; n. 3  a Cebu in Hotel categoria 3* con colazione; n. 2 a Manila in Hotel categoria 4* Mezza Pensione;

● Pensione Completa, acqua ai pasti; (colazione in hotel – pranzi e cene in ristoranti locali);

Tutti gli ingressi come da programma;

● Diritti di agenzia;

● Assicurazione medico- sanitaria;

Visto turistico;

● Assistenza dall’Italia per emergenze 24/7.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

● Volo di linea dall’Italia a/r in classe economica (richiedi l’operativo voli al nostro booking);

● Attività opzionali;

● Costi per bagaglio in eccesso e mance;

●  Tutte le bevande e pasti non indicati come compresi;

●  Mance, telefono, lavanderia e extra personali in genere;

● Polizza Assicurativa sanitaria e/o annullamento da richiedere al nostro booking;

●  Tasse di soggiorno.

●  Tutto quanto non citato in “la quota comprende”.

Documenti necessari & situazione sanitaria

Per maggiori informazioni circa la situazione sanitaria e i documenti necessari:

COREA DEL SUD

FILIPPINE

corea filippine viaggi CGTravel TO Firenze via Tagliaferri 45 (6)
CGTravel Agenzia Viaggi Firenze